Martedì, 28 Marzo 2017 00:00

Giuseppe Maria del Monte Carmelo

Nacque a Vigo il 15 ottobre 1763.

Venne trasferito al palazzo di Miraflores (Asturias), dove imparò a scrivere. I suoi genitori lo incitavano ad entrare nell’esercito.  All'età di 15 anni iniziò la sua carriera militare e nel 1872 venne inviato come giovane cadetto nel campo di Gibilterra. Nel 1784 continuò gli studi nell'accademia di Barcellona. Tutto sembrava sorridere al giovane cadetto: gioventù, studi, grande futuro nella carriera militare. Eppure il nobile ufficiale non si sentiva pienamente soddisfatto. Nelle sue lettere mostrava un gradualmente disincanto per la carriera militare e un grande amore per le cose eterne e una crescente inclinazione ad abbracciare la vita religiosa.

I primi passi per intraprendere la vita religiosa avvennero nell’ordine dei Certosini; respinto il suo tentativo, nel 1786 chiese di entrare nei Carmelitani Scalzi precisamente nel noviziato di Valladolid. Aveva 23 anni. Dopo i voti, studiò filosofia ad Avila e teologia a Salamanca; a Segovia finì i suoi studi canonico-morali. Desideroso di più solitudine, chiese al provinciale di vivere come eremita nel santo deserto di San José de Batuecas.

Visse 40 anni come eremita. La solitudine era per lui il fertile giardino dove coltivava i fiori delle virtù: l'obbedienza, la povertà, la carità. Durante la guerra di indipendenza e nonostante i pericoli che correva, si rifiutò di lasciare il deserto. Poiché era un periodo di guerra, gli eremiti del deserto furono autorizzati ad esercitare un certo apostolato, data la necessità del momento. P. Cadete, la cui fama per la santità aveva radici profonde in tutta la regione, era molto ricercato per le confessioni, la direzione spirituale e l'assistenza ai morenti.

Negli ultimi anni della sua vita, padre Cadete ebbe a soffrire due malattie molto gravi che lo portarono sull’orlo della morte. Durante le leggi di confisca e per la fama che egli godeva come venerabile eremita, ottenne di rimanere custode del deserto fino alla fine dei suoi giorni.

Il 3 giugno 1837, padre Cadet, vecchio e malato da molto tempo, morì nella sua cella, circondato da due religiosi e da alcuni devoti, a 73 anni e 40 anni di vita nel deserto.

Letto 1802 volte Ultima modifica il Mercoledì, 06 Settembre 2017 09:27

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

© 2021 Postulazione OCD. All Rights Reserved. | Powered by VICIS